Musica e ansia

la musica

Giorni fa mi sono imbattuta nella lettura di un interessante articolo che riguarda musica e ansia, di cui in questo post vi riassumo i punti fondamentali.

Presso lo University of Utah Pain Research Centre è stato condotto uno studio con l’obbiettivo di dimostrare come la musica sia capace di tenere il cervello “occupato” tanto da riuscire a “distrarre” le persone da varie condizioni patologiche, tra cui l’ansia.

Lo studio è stato effettuato analizzando 143 volontari, ai quali veniva sottoposta della musica con diversi toni e ritmi. I volontari erano collegati ad un macchinario tramite delle pinze attaccate alle dita, e di tanto in tanto ricevevano una scarica elettrica.

L’esperimento, pubblicato sul Journal of Pain, ha dimostrato che mentre queste persone ascoltavano musica, le scariche venivano avvertite meno o non avvertite proprio, rispetto a quando le ricevevano senza la melodia in cuffia. Secondo i ricercatori la musica va in concorrenza con il dolore perché occupa gli stessi canali cerebrali, coinvolge le menti ed in pratica allevia o annulla il dolore.

Se a questi risultati verrà dato valore di scientificità è ancora presto per dirlo; nel frattempo io consiglio di continuare ad ascoltare tanta musica!!!

 

[via]

Lascia un Commento

Privacy Policy